Farmacie convenzionate

PSOTHERAPY CREMA RIPARATRICE LENITIVA PER DERMATITI 50 ML

StampaEmail

La dermatite è una malattia infiammatoria e cronica della pelle, che interessa circa il 5-20% dei bambini e 1-3% degli adulti, si manifesta con lesioni eczematose dovute ad un’alterazione della barriera cutanea caratterizzata da rossore, secchezza della pelle e intenso prurito che possono manifestarsi in tutto il corpo o in aree specifiche quali mani, collo, pancia e incavo degli arti. Si tratta di una condizione non contagiosa piuttosto comune che nonostante non incida pesantemente sulla vita dell’individuo,  può risultare sconfortevole e imbarazzante precludendo così parte della quotidianità dello stesso.

Il fattore genetico

 Quanto incide il fattore genetico sulla comparsa della patologia?

A giocare un ruolo fondamentale nell’ insorgenza della patologia è il fattore genetico.

Ecco semplificato attraverso le seguenti immagini quanto può incidere (su un eventuale figlio) il fatto che uno dei due genitori o entrambi abbiano la dermatite. Possiamo suddividere le probabilità di possibile affezione da dermatite in tre esempi:

Eseguire un’ auto diagnosi analizzando sintomi e inestetismi non sempre è semplice poiché le manifestazioni cutanee sono spesso simili e talvolta sovrapponibili. Nonostante le singole malattie riconoscano cause ed evoluzioni differenti, è comunque positivo prendere consapevolezza di ciò che accade al nostro corpo per cercare di risolvere o attenuare il problema.

 

Reazioni, sintomi e tipologie della dermatite

 

Le reazioni che il nostro corpo può presentare, sono principalmente di due tipi in quanto a durata. Parliamo infatti di reazione improvvisa o dermatite acuta quando la durata è ragionevolmente contenuta, mentre parliamo di dermatite cronica quando la durata è particolarmente lunga con miglioramenti alternati a riacutizzazioni più o meno severe.

Come accennato in precedenza esistono tanti tipi di dermatite. Nello specifico ci soffermeremo  su alcune forme di dermatite descrivendole con tratti identificativi, ovvero quelli che ci consentono di riconoscere la malattia attraverso poche ma precise caratteristiche.

 

Dermatite atopica Conosciuta comunemente come eczema, si presenta con piccole vescicole su zone di pelle esposte al contatto con sostanze sensibilizzanti. Può colpire tutto il corpo o localizzarsi sul collo e sull’ addome a seconda dell’ età, anche se in genere si manifesta sugli arti inferiori e superiori compreso il palmo delle mani

 

Dermatite seborroica Identificabile dalla formazione e perdita di scaglie psoriasiche dal cuoio capelluto. Questa forma di dermatite colpisce anche le zone ai lati del naso, dietro le orecchie e alcune volte anche la zona ascellare

 

Dermatite periorale Caratterizzata da prurito e bruciore localizzati al volto con un “triangolo”  descrivere come si vede il triangolo che partendo dalla base del naso culmina nel mento con coinvolgimento anche importante della bocca

 

 

Dermatite erpetiforme di Duhring Si manifesta con arrossamenti e bolle pruriginose caratterizzate da liquido siero-ematico di diametro talvolta maggiore di 10mm. Solitamente tale situazione si verifica successivamente a esposizioni esasperate verso agenti quali:  fuoco, freddo, agenti chimici o in seguito a sfregamenti prolungati. 

 


Specificato che esistono differenti tipi di dermatite, va evidenziato che il loro modo di manifestarsi varia in base alla fascia d’ età:

 

 

 

Infanzia - Prevalgono lesioni acute come eritema, edema, vescicole, erosioni e croste

 

 

Fanciullezza - Prevalgono lesioni subacute: croste e lichenificazione. Sedi tipiche: superfici flessorie degli arti, polsi, dorso mani, palpebre

 

Gioventù,  adolescenza  e maturità  Prevalgono lesioni croniche come ipercheratosi, lichenificazione,ragadi.

Sedi tipiche:

collo, superfici flessorie degli arti, regioni palmo-plantare, periorbitaria e periorale.

Codice Parafarmaco 973362623

Lavora con noi

Assistenza

dal LUN al VEN | 9-12 / 16-19

 

I cookie servono a migliorare i servizi che offriamo e ad ottimizzare la navigazione del visitatore.

Cliccando sul tasto "Approvo" qui in basso, scorrendo la pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo